Benvenuto da Würth Italia Solo per professionisti con P. IVA
Punta elicoidale HSCo8 WN MAGMA
Punta elicoidale HSCo8 WN MAGMA - 1
Punta elicoidale HSCo8 WN MAGMA - 2
Punta elicoidale HSCo8 WN MAGMA - 3
Punta elicoidale HSCo8 WN MAGMA - 4

Selezionare i singoli articoli nella tabella seguente per maggiori informazioni, ulteriori immagini e documenti.

Punta elicoidale HSCo8 WN MAGMA

Punta estremamente duratura con rivestimento multistrato Magma e lega di cobalto all'8% per la lavorazione universale di acciai tradizionali, titanio e materiali duri da difficili da lavorare (ad esempio Hardox) con forze estremamente elevate fino a 1550 N/mm2.

Leggi la descrizione del prodotto

Disponibile nelle versioni 28

Effettua il login per visualizzare i prezzi

Solo per utilizzatori professionali

Registrati ora per accedere ad oltre 125.000 prodotti.

Altre varianti

Solo per utilizzatori professionali

Registrati ora per accedere ad oltre 125.000 prodotti.

Servizio Clienti: 0471 828 000 anche su Whatsapp  

Effettua il login per visualizzare i prezzi

Stabilità di foratura e forza di taglio eccezionali


Anima rinforzata e minore lunghezza dell'elica in conformità con la normativa DIN 1897, lunghezza totale in conformità con la normativa DIN 338



Altissima resistenza alla rottura


Tagliente ottimizzato e speciale, angolo della spirale piatto



Rivestimento multistrato Magma speciale e lega di cobalto all'8%


  • Durata fino a 9 volte maggiore e velocità di taglio fino al 50% superiore rispetto a punte senza rivestimento analoghe

  • Durata fino a due volte superiore rispetto ai rivestimenti tradizionali

  • Resistenza alla temperatura fino a 800°C


Centraggio eccellente durante il lavoro e riduzione della forza richiesta


Angolo della punta di 135° e sfoltimento trasversale ottimizzato



Gambo a 3 lati (da Ø 4 mm)


  • Nessuna torsione nel mandrino: lavoro più veloce e confortevole

  • Ottima trasmissione della forza

  • Protezione del mandrino da eventuali danni

  • Minimo sforzo necessario per aprire e chiudere il mandrino